Filetto oggi

Una risposta a Filetto oggi

  1. marcantoni scrive:

    Oggi una mia amica mi ha scritto una cosa bellissima su Filetto e vorrei condividerla con voi:
    Ogni anno è cosi: la malinconia che sale pensando di ritornare e lasciare qui un pezzo di cuore. Si perché Filetto per chi lo ha vissuto come me è un pezzo di cuore . Ora è notte e qui la notte è bellissima, è silenziosa, è blu. Filetto è la passeggiata dopo cena con gli amici, è andare fuori il paese e vedere le stelle, è fermarsi a fare due chiacchiere con chiunque passi nel verso opposto, oppure è camminare per il paese senza incontrare nessuno, perché magari la gente è ripartita per la città o magari fa freddo. Filetto sono le estati più divertenti della mia adolescenza e della mia giovinezza quando si rientrava a casa solo per mangiare e poi di nuovo via. Da piccola in strada a giocare con le biglie sui tombini, a fare il mercato con le foglie e sassi, a giocare con la palla contro il muro. poi è stata la volte delle uscite con le amiche, delle prime “conquiste”.. noi eravamo quelle di Roma e tutti i maschietti erano in fibrillazione…e si aspettava il ponte di novembre e poi Pasqua per ritornare. Il primo amore per tante estati, quello con cui sei amica da una vita e che ora purtroppo non c’è più, le chiacchiere fino a notte fonda davanti i giardini di casa, la musica di Vasco e di Eros e sempre fuori a spasso tra le montagne. E poi i profumi, l’odore dei camini, il cielo che come è celeste qui non lo è da nessuna parte, le montagne verdi, le galline e le pecore, gli alberi pieni di prugne e mele, i parenti da andare a salutare sperando di ritrovare tutti l’anno successivo. Filetto è nonna e nonno: le marmellate fatte in casa, i pomodori preparati per l’inverno, gli gnocchi e le fettuccine preparate la domenica. Filetto è la caccia di nonno, il suo Fiat 128 giallo, l’andare per funghi e raccogliere il fiore di genziana per farci il liquore, è il salame casareccio, il pane del forno di zia caldo e croccante, insomma è un insieme di ricordi, di sensazioni, di odori e di sapori, è tutto nel mio cuore; e ho capito che può capirlo solo poche persone. Gli altri mi dicono ” ma che ci trovi a Filetto?” Be! a Filetto c’è un pezzo del mio cuore.

Lascia un commento